5 steps per mettere le basi alla tua strategia digitale del 2022

strategie digital marketing 2022

Ci stiamo adattando ormai ad una nuova normalità dopo che il Covid ha trasformato per sempre il nostro mondo, compreso quello online: dal modo in cui lavoriamo alle nostre nuove abitudini di consumo, molto è cambiato negli ultimi venti mesi.

Tuttavia, man mano che la campagna vaccinale farà il suo corso, scopriremo che le cose andranno a posto ed emergerà una nuova “nuova normalità”. Molte aziende hanno affrontato sfide considerevoli nel 2020/2021 e, per la maggior parte di loro, una zattera di salvataggio è stata una solida strategia di marketing digitale.

Ma cosa qualifica come efficace una strategia di marketing digitale e come si fa a praticarla?

Per cominciare, condurre una verifica dell’intera presenza online e della strategia fin qui adottata è un ottimo modo per iniziare il tuo nuovo viaggio nel marketing digitale. Quindi, dopo averlo fatto e aver capito cosa ha funzionato bene e cosa non è andato come previsto, puoi concentrarti sulle seguenti pratiche per riallineare la tua attività con l’ambiente attuale.

1. Ridefinisci le tue aspettative

I settori più colpiti dalla pandemia sono stati il turismo e i viaggi, i ristoranti e i bar e l’intrattenimento dal vivo. All’estremo opposto abbiamo quelli che hanno prosperato: negozi locali e alimentari, servizi di e-commerce e soluzioni per il fitness domestico. Allo stesso modo i servizi finanziari sono rimasti stabili, una forte impennata si è registrata nelle vendite del settore casa e salute e ha retto benissimo anche il settore farmaceutico e cosmetico.

È fondamentale allineare i tuoi obiettivi all’impatto della pandemia sul tuo particolare settore. Per le persone maggiormente colpite negativamente dalla pandemia, è importante riconoscere che tornare a come erano prima le cose sarà difficile, richiederà tempo e, in alcuni casi, potrebbe essere impossibile. Se il tuo settore è riuscito a superare la tempesta e la tua azienda rimane su basi solide, ci auguriamo che, se non hai già iniziato a far evolvere l’efficacia del tuo marketing digitale, lo stai considerando una priorità assoluta per il futuro.

2. Conosci il tuo cliente

Inutile dire che il 2020/2021 hanno avuto un impatto significativo sulle persone e sul loro sistema di valori; e con tutte le restrizioni e limitazioni i comportamenti dei clienti sono cambiati e si sono evoluti, influenzandone le nuove tendenze. In alcuni settori i cambiamenti possono essere più drammatici ed in altri meno, a seconda del mercato. Per stare al passo con le ultime tendenze di marketing nel tuo settore devi considerare prioritario monitorare e analizzare i dati dei consumatori in modo coerente e utilizzare queste informazioni per rilevare nuovi modelli di acquisto. Per raggiungere questo obiettivo, puoi fare affidamento su Google Trends. Non è solo uno strumento utile, è anche gratuito.

3. Ottimizza oggi, ottimizza domani, ottimizza ogni giorno

Con un panorama in continua evoluzione, nelle nostre vite personali e nel settore del marketing, solo una cosa rimane costante: il cambiamento in atto. La cosa più importante da tenere sempre a mente è in che le scelte che fai oggi aiutano o danneggiano i tuoi obiettivi personali a medio/lungo termine. Questo vale anche per gli obiettivi a medio/lungo termine della tua azienda.

Piccoli cambiamenti, miglioramenti, ottimizzazioni ogni giorno contribuiranno notevolmente a fare progressi significativi in futuro. In qualità di professionisti del marketing digitale sappiamo che l’ottimizzazione degli asset di marketing è infinita e dovrebbe essere una priorità costante, soprattutto in questo momento. Tieni d’occhio ogni giorno e cerca di mantenere/migliorare la capacità dei tuoi strumenti di marketing digitale di portarti in continuazione nuovi lead, nuovi possibili clienti. Ancora più importante, ciò su cui dovresti concentrarti è generare lead di alta qualità.

Se fare questo ogni giorno non ti sembra fattibile per la tua azienda, o se ritieni che i tuoi strumenti di marketing digitale non siano efficienti allo scopo, puoi lasciare a noi il compito di occuparcene.

4. Il reporting aziendale come strumento di controllo

Nella complessità dell’attuale scenario economico, il reporting aziendale aiuta a coordinare le diverse aree per raggiungere obiettivi prefissati. I report ti consentono di vedere l’impatto di iniziative di marketing strategiche sui tuoi progetti a medio/lungo termine.
Ottieni approfondimenti su cosa sta andando bene, cosa non sta preformando e vai alla radice di eventuali problemi. Avere tutti i dati di fronte a te ti darà una prospettiva migliore su cosa dovresti fare e cosa deve cambiare nella tua strategia digitale. Una volta che la stesura del report sarà parte integrante del tuo flusso di lavoro mensile, apprezzerai davvero i vantaggi che può darti: fornire dei dati extra sulla validità dei tuoi sforzi di marketing e una migliore visione d’insieme sul funzionamento dell’intera azienda.

L’aspetto critico nell’implementazione di un sistema di reporting è la scelta del tipo e del numero di informazioni da produrre. Un errore che spesso si commette è quello di produrre un numero eccessivo di informazioni, dispersive e non efficaci. È preferibile concentrarsi solo su quelle più significative che rappresentano gli aspetti critici di successo nel mercato in cui si opera: l’ultima cosa di cui hai bisogno è un ulteriore carico da aggiungere alla tua già super-affollata agenda!

5. Condurre frequenti ricerche sui concorrenti

Ultimo compito certamente non meno importante, dopo aver tenuto d’occhio tendenze, report e ottimizzazioni della tua strategia di marketing, è quello di fare ricerche sui tuoi concorrenti. Analizzare la concorrenza ti aiuterà a ottenere informazioni preziose. Ad esempio per:

  • individuare nuovi mercati e nuove categorie di consumatori;
  • individuare i punti di forza e di debolezza dei competitor;
  • individuare nuovi modelli di guadagno;
  • stabilire il posizionamento della propria attività.

Conclusione

Ci auguriamo che questi cinque suggerimenti ti aiutino a far evolvere la tua strategia digitale nel 2022.

Fai i tuoi piani. Il piano di marketing è un documento fondamentale di pianificazione che contiene la strategia e le azioni operative messe in campo per raggiungere i propri obiettivi d’impresa. È lo strumento con il quale l’azienda passa dalle parole ai fatti, traducendo in azioni concrete gli obiettivi della strategia di marketing.

Agenzia comunicazione siti internet lecce

Informazioni su Palcom: Palcom Comunicazione è un’agenzia di marketing a Lecce a servizio completo che adotta un approccio di tipo olistico ai programmi di marketing dei propri clienti. Dallo sviluppo del marchio alla creazione di siti Web, dalla gestione dei social media ai programmi di ottimizzazione dei motori di ricerca e fino alle tecniche di acquisizione di nuovi clienti in continuità.

CONDIVIDI ARTICOLO:

ALTRI ARTICOLI

digital marketing puglia lecce brindisi taranto

Perché puntare sul digital marketing?

C’è stato un cambiamento sostanziale nella comunicazione in cui si inserisce perfettamente la creazione di strategie di digital marketing. Il periodo pandemico causato dalla diffusione

INVIA UN MESSAGGIO